annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Cerca soluzioni, condividi esperienze, chiedi un consiglio alla Community TIM

×

Utilizzo di modem non tim fttc

Highlighted
Guardiano della Galassia III livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

potrebbero mettere direttamente il link per ottenere i parametri senza dover aprire una segnalazione, io ne ho aperte due perche' non si capiva bene a cosa servisse.

In genere il cliente medio non dovrebbe trovare difficoltoso configurare un modem, come gia' succedeva per i modem adsl, sicuramente col tempo sara' piu' agevole, ma occorre la collaborazione dei provider, nessuno mi sembra cosi' collaborativo, tim ti fa aprire una richiesta di assistenza per avere un link (perche'?!?!?!) e ti obbliga quasi ad utilizzare i propri dns, vodafone non vuole dare i parametri del voip e wind ti manda a velocita' ridotta se non scegli il loro modem.

Diciamo che dopo aver fatto quello che volevano e venduto modem a prezzi spopositati per 3 anni ora dovrebbero smettere

 

Esilio finito!! Se non sei riuscito a risolvere tramite servizio clienti googla “risolvi un problema con il tuo operatore”.
Highlighted
Esploratore di Pianeti I livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

Da un lato posso comprendere i provider per quel che riguarda il supporto dell'hardware. Piú sono i modelli in circolazione e piú complicato diventa il supporto. I vendor naturalmente devono offrire prodotti che siano compatibili. Nel caso specifico dei router AVM peró, dove tutto questo é dato, io trovo che non sia normale che il cliente debba in parte ricorrere alla command line per ottenere informazioni.  Considerando che la TIM utilizza questo router, non dovrebbe essere cosí complicato per la TIM fornire i dati per il VoIP esattamente nella forma necessaria. La trovo una pretesa, e quindi per me anche sanzionabile, che il cliente debba inserire una sfilza di comandi per "tradurre" il nome di un proxy in indirizzo, se non si usano i DNS della TIM. Inoltre il modo per ottenere i dati VoIP  dovrebbe essere piú diretto e piú semplice.

Highlighted
TIM crew

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc


@MaPa  ha scritto:

Da un lato posso comprendere i provider per quel che riguarda il supporto dell'hardware. Piú sono i modelli in circolazione e piú complicato diventa il supporto. I vendor naturalmente devono offrire prodotti che siano compatibili. Nel caso specifico dei router AVM peró, dove tutto questo é dato, io trovo che non sia normale che il cliente debba in parte ricorrere alla command line per ottenere informazioni.  Considerando che la TIM utilizza questo router, non dovrebbe essere cosí complicato per la TIM fornire i dati per il VoIP esattamente nella forma necessaria. La trovo una pretesa, e quindi per me anche sanzionabile, che il cliente debba inserire una sfilza di comandi per "tradurre" il nome di un proxy in indirizzo, se non si usano i DNS della TIM. Inoltre il modo per ottenere i dati VoIP  dovrebbe essere piú diretto e piú semplice.


Intanto se hai il modem AVM 7590 (il modello che vende TIM), esso si autoconfigura in automatico. Se questo non accade, allora da app MyTIM Fisso, fai login per la tua linea FTTx e poi vai su Assistenza, Internet, Continua la diagnosi e segui questo percorso:

- Non navigo

- Sì, il modem è acceso, ma non navigo

- Sì, procedo all'aggiornamento

e il modem verrà riconfigurato (anche pr il VoIP).

Tutto il resto sono opinioni, pure discutibili.

Highlighted
Guardiano della Galassia III livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc


@enricogr  ha scritto:

@MaPa  ha scritto:

Da un lato posso comprendere i provider per quel che riguarda il supporto dell'hardware. Piú sono i modelli in circolazione e piú complicato diventa il supporto. I vendor naturalmente devono offrire prodotti che siano compatibili. Nel caso specifico dei router AVM peró, dove tutto questo é dato, io trovo che non sia normale che il cliente debba in parte ricorrere alla command line per ottenere informazioni.  Considerando che la TIM utilizza questo router, non dovrebbe essere cosí complicato per la TIM fornire i dati per il VoIP esattamente nella forma necessaria. La trovo una pretesa, e quindi per me anche sanzionabile, che il cliente debba inserire una sfilza di comandi per "tradurre" il nome di un proxy in indirizzo, se non si usano i DNS della TIM. Inoltre il modo per ottenere i dati VoIP  dovrebbe essere piú diretto e piú semplice.


Intanto se hai il modem AVM 7590 (il modello che vende TIM), esso si autoconfigura in automatico. Se questo non accade, allora da app MyTIM Fisso, fai login per la tua linea FTTx e poi vai su Assistenza, Internet, Continua la diagnosi e segui questo percorso:

- Non navigo

- Sì, il modem è acceso, ma non navigo

- Sì, procedo all'aggiornamento

e il modem verrà riconfigurato (anche pr il VoIP).

Tutto il resto sono opinioni, pure discutibili.


veramente il mancato rispetto da parte di TIM del regolamento europeo 2015/2120 per oltre tre anni, e le acrobazie per ottenere i parametri voip oltre al parziale rispetto della delibera agcom sono fatti, non opinioni

 

Esilio finito!! Se non sei riuscito a risolvere tramite servizio clienti googla “risolvi un problema con il tuo operatore”.
Highlighted
TIM crew

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc


@ciaodom  ha scritto:

potrebbero mettere direttamente il link per ottenere i parametri senza dover aprire una segnalazione, io ne ho aperte due perche' non si capiva bene a cosa servisse.

In genere il cliente medio non dovrebbe trovare difficoltoso configurare un modem, come gia' succedeva per i modem adsl, sicuramente col tempo sara' piu' agevole, ma occorre la collaborazione dei provider, nessuno mi sembra cosi' collaborativo, tim ti fa aprire una richiesta di assistenza per avere un link (perche'?!?!?!) e ti obbliga quasi ad utilizzare i propri dns, vodafone non vuole dare i parametri del voip e wind ti manda a velocita' ridotta se non scegli il loro modem.

Diciamo che dopo aver fatto quello che volevano e venduto modem a prezzi spopositati per 3 anni ora dovrebbero smettere


TIM fornisce la procedura di richiesta parametri VoIP via ticket di assistenza tecnica (apribile in self da Portale Assistenza Tecnica o da App MyTIM Fisso), per tracciare la richiesta del cliente, che quindi riceverà le sue credenziali VoIP e le dovrà poi custodire con attenzione. Inoltre c'è anche altra procedura su portale MyTIM Fisso (sezione La mia Linea, Servizi attivi) e app MyTIM Fisso (sezione Linea, I Miei dati).

Poi tu dici "è complicato configurare il modem": amico mio, se il cliente usa il Modem TIM è tutto in automatico, se invece vuol far da solo è tanto complicato quanto prevede il vendor del modem che compri (ammesso che ne trovi uno compatibile), mentre la tecnologia quella è da standard internazionali.

 

Altri operatori non hanno predisposto alcuna modalità automatica di recupero delle credenziali VoIP.

 

Tutti possono esprimere opinioni, ma serve attenersi ai fatti.

 

 

Highlighted
TIM crew

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

@enricogr  ha scritto:


veramente il mancato rispetto da parte di TIM del regolamento europeo 2015/2120 per oltre tre anni, e le acrobazie per ottenere i parametri voip oltre al parziale rispetto della delibera agcom sono fatti, non opinioni


TIM rispetta i regolamenti AGCOM, non fare disinformazione, e se non li rispetta viene sanzionata

 

Highlighted
Guardiano della Galassia III livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

Non ho mai detto che e' complicato, anzi, in genere si riesce a configurare tutto, TIM suggerisce di ricorrere all'assistenza a pagamento, dovrebbe essere sufficiente proprio perche' gli standard sono internazionali, e invece...

Uno puo' scegliere di usare il modem di TIM, secondo me a conti fatti, considerati i costi conviene comprare un proprio modem ed eventualmente usufruire dell'assistenza a pagamento, basta che sia qulificata ed esperta.

I vendor renderanno piu' facile la configurazione ora che TIM ha finalmente comunicato i parametri da utilizzare.

 

Esilio finito!! Se non sei riuscito a risolvere tramite servizio clienti googla “risolvi un problema con il tuo operatore”.
Highlighted
Guardiano della Galassia III livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc


@enricogr  ha scritto:
@enricogr  ha scritto:


veramente il mancato rispetto da parte di TIM del regolamento europeo 2015/2120 per oltre tre anni, e le acrobazie per ottenere i parametri voip oltre al parziale rispetto della delibera agcom sono fatti, non opinioni


TIM rispetta i regolamenti AGCOM, non fare disinformazione, e se non li rispetta viene sanzionata

 


TIM non ha rispettato il regolamento europeo 2015/2120 che ha sancito la liberta' di scelta del modem dal 2015, evitare di dirlo e' disinformazione, AGCOM ha confermato che gli operatori dovevano lasciare liberi i clienti di scegliersi un modem da quando il regolamento europeo e' entrato in vigore, ovvero piu' di 3 anni fa, al momento non sta rispettando tutta la delibera, vedremo cosa succedera'. 

 

PS.

i regolamenti europei a differenza delle direttive non devono essere recepiti da leggi nazionali, sono validi da subito in tutta europa, tra l'altro il regolamento non rispettato e' lo stesso del roaming, Anche quella parte non era stata rispettata da TIM: invece di rispettare i costi in roaming UE li ha aumentati imponendo una tariffa giornaliera.

Aspettiamo le sanzioni...

Esilio finito!! Se non sei riuscito a risolvere tramite servizio clienti googla “risolvi un problema con il tuo operatore”.
Highlighted
Esploratore di Pianeti I livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc


@enricogr  ha scritto:

Intanto se hai il modem AVM 7590 (il modello che vende TIM), esso si autoconfigura in automatico. Se questo non accade, allora da app MyTIM Fisso, fai login per la tua linea FTTx e poi vai su Assistenza, Internet, Continua la diagnosi e segui questo percorso:
- Non navigo
- Sì, il modem è acceso, ma non navigo
- Sì, procedo all'aggiornamento
e il modem verrà riconfigurato (anche pr il VoIP).
Tutto il resto sono opinioni, pure discutibili.

Sono molto lontano dal voler polemizzare. La guida che AVM mette sul prorio Sito é abbastanza semplice. Io leggo peró spesso, che con i dati forniti dalla TIM il VoIP poi non funziona. Considerando che la TIM stessa fornisce il 7590 con una configurazione funzionante, mi viene difficile capire che non si riesca ad aiutare queste persone. Considerando il fatto che secondo AVM i dati forniti da TIM sono due, mentre il resto la AVM lo fornisce in forma di un file da ripristinare, come mai il VoIP non funziona? Puó essere che i due dati forniti non siano nella forma giusta? 

 


 

Highlighted
Guardiano della Galassia III livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

@enricogr visto che ti occupi dei modem per TIM se sai come si fa potresti tentare di aiutare chi vuole configurare un proprio modem sulla rete tim,  siamo qui per aiutarci a vicenda 

Esilio finito!! Se non sei riuscito a risolvere tramite servizio clienti googla “risolvi un problema con il tuo operatore”.
Highlighted
Moderatore

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

Ciao a tutti,
vi invitiamo a non deviare il contenuto del thread inoltrandovi in polemiche non richieste. È possibile continuare ad alimentare la conversazione rimanendo su un piano tecnico, ovvero aderendo all'oggetto del thread evitando di andare off topic.
Grazie per la collaborazione e buona navigazione in WeTIM
Moderatore
Highlighted
Astronauta II livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

Per chi fosse interessato sono riuscito a far funzionare il servizio voce in modalità voip con tecnologia FTTC con l’utilizzo di un router generico tp-link arcker VR1200v VDSL per tecnologia FTTC. € 90.


In linea di massima la procedura, presumo, possa valere per qualsiasi router generico.

 

Innanzitutto bisogna registrarsi all’area privata my tim per potere ottenere i parametri necessari alla configurazione del router generico relativi al servizio voce.

 

Entrare con le credenziali di accesso nella tua area privata MyTIM e aprire una segnalazione nell'ambito Internet con la richiesta: Parametri TIM per modem generico, indicando un numero di cellulare.

 

La richiesta deve essere fatta dalla linea dalla quale si vogliono recuperare i parametri di configurazione. Entrare nell'area personale...... richieste tecniche....ecc ....menu a tendina....


Una volta fatta la richiesta arriverà, sul proprio cellulare, un messaggio con il link ( i link sono due ma quello che che ci interessa a noi è quello relativo ai parametri voip) al quale collegarsi per ottenere i parametri ( meglio farlo dal computer perché poi per inserire la chiave di accesso nel router è meglio fare un copia e incolla).
I parametri consistono in una chiave di accesso di 64 caratteri e nel Outbound Proxy ( serie di numeri e caratteri parola).

 

Andare nella sezione telefonia del router e inserire i parametri negli appositi moduli ( spazi dedicati ).

 

N.B. E' stato necessario aggiornare il firmware del router altrimenti il servizio voce non funzionava.

Inserendo solo questi due parametri il servizio non si attiva bisogna inserirne altri in altrettanti moduli.

Moduli:

numero telefono: +39il vostro numero telefono

registro indirizzo: il vostro Outbound Proxy

autenticazione id: +39il vostro numero telefono

password: la vostra SIP key (64 caratteri)*

sip proxy: telecomitalia.it


Outbound Proxy: il vostro Outbound Proxy


Registro via outbound proxy: non attivo ( togliere il segno di spunta).

 

 

Per inserimento parametri vedi link      https://www.tp-link.com/it/support/faq/2360/    Esempio router tp-link

 

Comunque se comprate un router tim in internet, ad esempio l'hub, lo potete trovare a 80 90 euro. E'autoconfigurato, lo accendete e funziona tutto all'istante. Lo si puo gestire come un router generico. Forse è anche meglio del ruoter generico. Con firmware a versione 2.0 o superiore lo si puo sbloccare e utilizzare con qualsiasi altro operatore di telefonia.L' hub, il nero grigio logo rosso tim, ha firmware 2.0.

Highlighted
Astronauta II livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

ciaoscusate il distrurbo ho pure io un archer VR 1200v oggi é passato l operataro a casa e non è riuscito a sistemare sto voip .....

Lo status è ok il telefono suona ma appena alzo la cornetta non si sente nulla e sull altro disposito dice che non è momentaneamente disponibile non siamo riusciti a sistemare ( bello pagare per nulla ) cmq nessuno ha avto lo stesso problema mio ??

Highlighted
Astronauta II livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

Se leggi attentamente il post sopra riesci a farlo funzionare.

 

A) Devi richiedere i parametri voip alla tim. Sono due parametri personali : una password di 64 caratteri e il proprio Outbound Proxy. Forse puoi richiederli anche tramite il 187. Altrimenti devi andare nella tua area personale MY TIM e fare richiesta da li.

B) una volta ottenuti devi andare nell'area telefonia del router e inserirli negli appositi moduli. Oltre a questi due parametri ne devi inserire altri, in altri moduli ( spazi , caselle )che sono comuni a tutti gli utenti tim. Tra questi altri cè anche il tuo numero telefonico. Vedi post sopra.

 

https://www.tp-link.com/it/support/faq/2360/    Fai un copia e incolla del link qui a fianco sulla barra degli indirizzi. Hai un esempio pratico relativo, proprio, al  router che utilizzi su  dove inserire i pamametri e quali parametri utilizzare.

 

C) Devi aggiornare anche il firmware del router altrimenti il servizio voce non funziona.

 

Se puoi portarlo indietro compra il modem tim hub su internet costo 80 euro.  E' già configurato. Ha caratteristiche migliori allo stesso prezzo circa dell'archer VR 1200v.

 

 

vedi link

 

https://www.amazon.it/MODEM-ROUTER-TIM-ADSL2-EVDSL/dp/B00AT8MKYC/ref=sr_1_          

Highlighted
Baby robot

Rif.: Parametri voip

DEVO CONFIGURARE SERVIZIO VOCE SU MODEM ROUTER VR1200V
Highlighted
Astronauta II livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

Dopo molti tentativi, finalmente sono riuscito a configurare la telefonia VoiP sul router Fritz!Box 7590 acquistato direttamente (non quello fornito da TIM), con il sistema operativo 7.10, ultimo rilasciato da AVM.

 

Sperando di aiutare chi si trovasse nelle mie stesse condizioni, visto che da parte di TIM non ho ricevuto indicazioni minime sul da farsi. Al contrario, il tecnico che è venuto a casa per il passaggio della mia linea da altro operatore a TIM, dopo aver verificato la velocità della linea e constatato che tutto era a posto, ha provveduto, sue parole, ad effettuare la richiesta dell'attivazione e passaggio a TIM anche della fonia e mi ha lasciato dicendo che potevo effettuare subito le telefonate in uscita, mentre, per le telefonate in entrata, avrei dovuto attendere qualche ora. Nessun accenno alla necessità di configurare il router per far funzionare la fonia!

 

Non riuscendo a telefonare, ho contattato il 187, e l'operatore mi ha detto che mi avrebbe inviato via SMS il link da cui scaricare i parametri per la configurazione del VoiP.

 

Ricevuto subito il SMS, al link indicato ho scaricato i parametri, che sono semplicemente:

1) Linea, che è il numero di telefono di casa completo di prefisso internazionale (es.: +3906987654321);

2) il SIP KEY, che è la password da utillizzare (una stringa di 64 caratteri);

3) l'Outbound Proxy (es.: g45st.co.7urmn.telecomitalia.it)

 

Ma nessuna indicazione su come utilizzare i suddetti parametri.

 

Questa la procedura che ho seguito con successo, per il router FRITZ!BOX 7590:

a) accesso al router dalla pagina http://fritz.box, digitando la password di accesso;

b) cliccato sulla voce Assistenti e, poi, su Gestione dei propri numeri;

c) sulla pagina che si apre, nella prima finestra - Provider di telefonia - selezionato TIM;

d) a quel punto, la pagina si è aggiornata, con le finestre predisposte per inserire i parametri forniti da TIM;

e) finestra Numero Voip: inserito il numero di telefono di casa, con il prefisso internazionale, ma senza il + (es.: 390543211000);

f) finestra Numero senza prefisso: inserito il numero di telefono di casa senza prefissi, nè internazionale nè urbano (es.: 211000);

g) finestra Nome utente SIP, il numero di telefono completo di prefissi (es.: +390543211000);

h) finestra Password SIP, il SIP KEY  scaricato come indicato sopra (64 caratteri);

i) finestra Registar, è già completata in automatica (telecomitalia.it);

l) finestra Server Proxy, inserito l'Outbound Proxy ricevuto da TIM (es.: g45st.co.7urmn.telecomitalia.it);

m) finestra Trasmissione DTMF, ho lasciato quanto già presente.

 

Ho dato conferma, in basso della pagina, e il router ha effettuato le operazioni di verifica in automatico e alla fine è apparsa la conferma della corretta configurazione.

E da quel momento, ho potuto effettuare e ricevere telefonate.

 

Buona configurazione!

 

 

 

Highlighted
Astronauta I livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

Chiedo supporto per la configurazione del Archer VR1200v.

Tutto ok per la figurazione internet, mentre per il Voip, seguendo tutti i suggerimenti possibili sono arrivato ad avere le chiamate in uscita ok ma non riesco a ricevere chiamate. Chiamando il mio numero da cellulare non si sente alcun segnale. Qualcuno conosce il parametro critico che non mi inibisce questa funzionalità?

Grazie

Highlighted
Osservatore delle Stelle I livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

Grazie 1000 ho trovato il tuo post e sono riuscito a far funzionare il telefono.

DOPO ore a provare attraverso l'inutilità di TIM.

Grazie!!!!

Highlighted
Astronauta II livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

A) Devi richiedere i parametri voip alla tim. Sono due parametri personali : una password di 64 caratteri e il proprio Outbound Proxy. Forse puoi richiederli anche tramite il 187. Altrimenti devi andare nella tua area personale MY TIM e fare richiesta da li.

B) una volta ottenuti devi andare nell'area telefonia del router e inserirli negli appositi moduli. Oltre a questi due parametri ne devi inserire altri, in altri moduli ( spazi , caselle )che sono comuni a tutti gli utenti tim. Tra questi altri cè anche il tuo numero telefonico. Vedi post sopra.

 

https://www.tp-link.com/it/support/faq/2360/    Fai un copia e incolla del link qui a fianco sulla barra degli indirizzi. Hai un esempio pratico relativo, proprio, al  router che utilizzi su  dove inserire i pamametri e quali parametri utilizzare.

 

C) Devi aggiornare anche il firmware del router altrimenti il servizio voce non funziona.

Highlighted
Astronauta I livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

Non ho li vostro moden

Highlighted

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

Ho ’ io lo stesso problema è vorrei avere e il mio numero VoIP ?
Highlighted
Guardiano della Galassia II livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

 


@attiliobianchi  ha scritto:
Ho ’ io lo stesso problema è vorrei avere e il mio numero VoIP ?

ciao x quanto ne so accedendo a my tim fisso vi e la possibilita di avere i parametri di configurazione x configurare mdm non tim. prova a vedere


 

Highlighted

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc


@rodomonta  ha scritto:

Per chi fosse interessato sono riuscito a far funzionare il servizio voce in modalità voip con tecnologia FTTC con l’utilizzo di un router generico tp-link arcker VR1200v VDSL per tecnologia FTTC. € 90.


In linea di massima la procedura, presumo, possa valere per qualsiasi router generico.

 

Innanzitutto bisogna registrarsi all’area privata my tim per potere ottenere i parametri necessari alla configurazione del router generico relativi al servizio voce.

 

Entrare con le credenziali di accesso nella tua area privata MyTIM e aprire una segnalazione nell'ambito Internet con la richiesta: Parametri TIM per modem generico, indicando un numero di cellulare.

 

La richiesta deve essere fatta dalla linea dalla quale si vogliono recuperare i parametri di configurazione. Entrare nell'area personale...... richieste tecniche....ecc ....menu a tendina....


Una volta fatta la richiesta arriverà, sul proprio cellulare, un messaggio con il link ( i link sono due ma quello che che ci interessa a noi è quello relativo ai parametri voip) al quale collegarsi per ottenere i parametri ( meglio farlo dal computer perché poi per inserire la chiave di accesso nel router è meglio fare un copia e incolla).
I parametri consistono in una chiave di accesso di 64 caratteri e nel Outbound Proxy ( serie di numeri e caratteri parola).

 

Andare nella sezione telefonia del router e inserire i parametri negli appositi moduli ( spazi dedicati ).

 

N.B. E' stato necessario aggiornare il firmware del router altrimenti il servizio voce non funzionava.

Inserendo solo questi due parametri il servizio non si attiva bisogna inserirne altri in altrettanti moduli.

Moduli:

numero telefono: +39il vostro numero telefono

registro indirizzo: il vostro Outbound Proxy

autenticazione id: +39il vostro numero telefono

password: la vostra SIP key (64 caratteri)*

sip proxy: telecomitalia.it


Outbound Proxy: il vostro Outbound Proxy


Registro via outbound proxy: non attivo ( togliere il segno di spunta).

 

 

Per inserimento parametri vedi link      https://www.tp-link.com/it/support/faq/2360/    Esempio router tp-link

 

Comunque se comprate un router tim in internet, ad esempio l'hub, lo potete trovare a 80 90 euro. E'autoconfigurato, lo accendete e funziona tutto all'istante. Lo si puo gestire come un router generico. Forse è anche meglio del ruoter generico. Con firmware a versione 2.0 o superiore lo si puo sbloccare e utilizzare con qualsiasi altro operatore di telefonia.L' hub, il nero grigio logo rosso tim, ha firmware 2.0.


@rodomonta grazie mille!!!!! dopo circa 2 ore di inutili tentativi, questa risposta ha funzionato anche per me!!!!!

urry up!!!!!

Highlighted
Baby robot

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc


@rodomonta  ha scritto:

Per chi fosse interessato sono riuscito a far funzionare il servizio voce in modalità voip con tecnologia FTTC con l’utilizzo di un router generico tp-link arcker VR1200v VDSL per tecnologia FTTC. € 90.


In linea di massima la procedura, presumo, possa valere per qualsiasi router generico.

 

Innanzitutto bisogna registrarsi all’area privata my tim per potere ottenere i parametri necessari alla configurazione del router generico relativi al servizio voce.

 

Entrare con le credenziali di accesso nella tua area privata MyTIM e aprire una segnalazione nell'ambito Internet con la richiesta: Parametri TIM per modem generico, indicando un numero di cellulare.

 

La richiesta deve essere fatta dalla linea dalla quale si vogliono recuperare i parametri di configurazione. Entrare nell'area personale...... richieste tecniche....ecc ....menu a tendina....


Una volta fatta la richiesta arriverà, sul proprio cellulare, un messaggio con il link ( i link sono due ma quello che che ci interessa a noi è quello relativo ai parametri voip) al quale collegarsi per ottenere i parametri ( meglio farlo dal computer perché poi per inserire la chiave di accesso nel router è meglio fare un copia e incolla).
I parametri consistono in una chiave di accesso di 64 caratteri e nel Outbound Proxy ( serie di numeri e caratteri parola).

 

Andare nella sezione telefonia del router e inserire i parametri negli appositi moduli ( spazi dedicati ).

 

N.B. E' stato necessario aggiornare il firmware del router altrimenti il servizio voce non funzionava.

Inserendo solo questi due parametri il servizio non si attiva bisogna inserirne altri in altrettanti moduli.

Moduli:

numero telefono: +39il vostro numero telefono

registro indirizzo: il vostro Outbound Proxy

autenticazione id: +39il vostro numero telefono

password: la vostra SIP key (64 caratteri)*

sip proxy: telecomitalia.it


Outbound Proxy: il vostro Outbound Proxy


Registro via outbound proxy: non attivo ( togliere il segno di spunta).

 

 

Per inserimento parametri vedi link      https://www.tp-link.com/it/support/faq/2360/    Esempio router tp-link

 

Comunque se comprate un router tim in internet, ad esempio l'hub, lo potete trovare a 80 90 euro. E'autoconfigurato, lo accendete e funziona tutto all'istante. Lo si puo gestire come un router generico. Forse è anche meglio del ruoter generico. Con firmware a versione 2.0 o superiore lo si puo sbloccare e utilizzare con qualsiasi altro operatore di telefonia.L' hub, il nero grigio logo rosso tim, ha firmware 2.0.


Grazie, senza il tuo aiuto non ce l'avrei fatta!!

Highlighted
Osservatore delle Stelle II livello

Rif.: Utilizzo di modem non tim fttc

Sei stato fantastico...hai spiegato dettagliatamente tutto il processo e finalmente sono riuscita a configurare il modem, al contrario dei mille link che facevano scaricare programmi e non spiegavano in maniera concreta i passaggi da dover fare...grazie ancora

Unisciti alla Community

Le Star della Community

Comandante spaziale I livello
49
Comandante spaziale III livello
27
Guardiano della Galassia I livello
24
Pilota dello Shuttle III livello
20
Pilota dello Shuttle II livello
11
Esploratore di Pianeti I livello
10