annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Cerca soluzioni, condividi esperienze, chiedi un consiglio alla Community TIM

×

TIM HUM DNS ALTERNATIVI?

RISOLTO
Highlighted
Astronauta Iperconnesso

TIM HUM DNS ALTERNATIVI?

Sul TIM HUM è possibile usare DNS alternativi?

 

Se si dove si cambiano?

 

1 SOLUZIONE ACCETTATA

Soluzioni accettate
Highlighted
Pilota dello Shuttle II livello

Rif.: TIM HUM DNS ALTERNATIVI?

Se non hai problemi di risoluzione, alcuni nella community hanno avuto problemi con alcuni siti, io ti consiglio di lasciare quelli di default (io non li ho toccati).

La sicurezza non centra nulla, il dns in se è un servizio abbastanza "stupido" fa semplicemente un'associazione nome-ip, poi sono tutti fra loro "collegati", vedi in caso l'argomento "propagazione dns" per capire come funzionano.

 

Se comunque li vuoi cambiare lo puoi fare a qualsiasi livello:

- router (ma solo se puoi, il tim hub mi sembra non lo permetta)

- dhcp, praticamente sempre sul router (se è quello che ti fa da dhcp) ma nell'apposita sezione dedicata alla lan servizio dhcp dove imposti gli indirizzi e gli altri parametri da dare alle device che si collegano alla rete

- singola device: hai controllo completo, nel senso che puoi per ogni singola device scegliere che dns usare, ma appunto ti tocca farlo sulla singola periferica, può essere scomodo.

 

Nota se lo fai sulla singola periferica, per farlo devi modificare le impostazioni della scheda di rete impostando degli ip per i DNS statici. Rimarranno sempre quelli, anche se poi colleghi la periferica ad un'altra rete.

Se lasci tutto in DHCP prendi il tuo cell o portatile, vai da un amico o in un hotel, ti colleghi alla rete e tutto funziona. Se metti paramentri manuali, quando cambi rete potrebbero non funzionare, anche se ti do per buono che se imposti i dns di google o altri pubblici funzioneranno ovunque, tienilo cmq a mente caso mai su altri reti qualcosa non ti funzionasse.

?

Visualizza soluzione nel messaggio originale

11 RISPOSTE 11
Highlighted
Pilota dello Shuttle II livello

Rif.: TIM HUM DNS ALTERNATIVI?

@luipez 

Modem Tim Hub, andare su gestione modem sezione > Rete Locale cliccare su opzioni avanzate in alto a destra. Nella schermata che si presenta nella sezione server DNS immettere i propri server separati da una virgola. Vedi figura nell'esempio sono stati configurati i server di Cloudflare e Google. Ciao

rete-locale.jpg

Highlighted
Astronauta Iperconnesso

Rif.: TIM HUM DNS ALTERNATIVI?

1) c'é una virgola tra l'ultimo 1 e il primo 8?

2) quale vantaggio comporta il mettere i due DNS indicati?

3) ho fatto uno speedtest Okla, pre e post cambio DNS indicati, e ho visto un aumento del ping, è normale?

 

Grazie 

Highlighted
Astronauta Iperconnesso

Rif.: TIM HUM DNS ALTERNATIVI?

punto 3) correzione

quanto detto prima è errato.

Rifatti test con speesdtest Okla pre e post cambio DNS, sia con Edge sia con Opera con Vpn attiva, e NON c'è variazione di PING tra il prima e il dopo.

4) perchè hai messo prima i DNS Cloufare (1.1.1.1) e dopo i Google (8.8.8.8)?

 

Grazie 

 

 

 

Highlighted
Pilota dello Shuttle II livello

Rif.: TIM HUM DNS ALTERNATIVI?

@luipez  attenzione a fare prove con la vpn attiva... in base a come è configurato il servizio/client vpn è probabile che ti vengano dati altri parametri di rete rispetto a quelli rilasciati dal tim hub, inoltre tutto il traffico (dipende cmq dalla configurazione della vpn) rischi che passi dal server vpn, quindi potrebbe essere un collo di bottiglia non da poco, ma anche qui dipende dal server vpn che connessione ha.

 

 

?
Highlighted
Astronauta Iperconnesso

Rif.: TIM HUM DNS ALTERNATIVI?

Ho provato proprio per verificare se ci fossero differenze tra la configurazione di default e con i DNS alternativi.
Ma sembra che non vi sia differenza!
Highlighted
Pilota dello Shuttle II livello

Rif.: TIM HUM DNS ALTERNATIVI?

@luipez se le prove le hai fatte con vpn hai controllato realmente che dns stai usando? Non è che ti vengano rilasciati dalla VPN? E soprattutto il traffico di rete da dove passa?

Per capirci, quando colleghi la vpn hai bisogno di un nome del server o un ip al quale collegare la vpn.... se hai ip non importano i dns, se hai il nome, il dns che in quel momento è impostato sulla scheda di rete deve risolvere il nome, la velocità può cambiare, ma sinceramente, per la risoluzione di un unico nome rendersi conto delle differenze di tempo è veramente difficile.
Dal momento in cui è attiva la vpn... dipende come è configurata, può essere configurata per instradare tutto il traffico tramite vpn stessa e il server vpn, in quel caso quasi sicuramente usi dns rilasciati dal server vpn e tutte le prestazioni sono legate a quel server, anche il tuo download.....

Se per esempio tu hai una rete FTTH anche gigabit ma passi da server vpn che è collegato a 100, al max vai a 100. Considera inoltre che quello che tu scarichi (download) il server vpn deve inviartelo (per lui è un upload) quindi va considerata la velocità di upload del server vpn.

Diverso il discorso se la vpn è configurata in modo che tutto il traffico del tuo pc vada direttamente su internet, tranne quello legato ai servizi offerti dal server a cui sei collegato in vpn.

?
Highlighted
Astronauta Iperconnesso

Rif.: TIM HUM DNS ALTERNATIVI?

Non ho una VPN.
Le prove le ho fatto con Edge e con il browser OPERA con VPN.
Opera gestisce la nazione di uscita e non so se cambia i DNS.
Nelle prove fatte con il DNS di default e poi con i DNS altetnativi NON c'era differenza tra il prima e dopo con entrambi i browser.
Highlighted
Pilota dello Shuttle II livello

Rif.: TIM HUM DNS ALTERNATIVI?

ok, non so come funziona opera, mi aveva tratto in inganno il discorso vpn

Comunque fai attenzione e cerca di capire bene come funziona opera. Il fatto che gestisca la nazione di uscita, mi fa pensare a vecchi sistemi che si usavano per accedere a servizi esteri basati sulla geolocalizzazione, anche in quel caso, proprio come con una vpn, venivano usati server proxy specifici, per cui tutto il traffico veniva reinstradato.

 

tenendo buone le prove fatte con Edge, non so come le hai fatte, sinceramente qui ho sentito vari che si lamentano del discorso dei DNS di tim, però tranne in casi particolari se ci sono problemi di risoluzione o di accesso a certi siti, è vero, i dns di google forse sono più veloci, ma credo si stia parlando di millesimi di secondo, tempi difficilmente apprezzabili per una navigazione normale.

Oltretutto una volta risolto il nome i dns smettono di fare il loro lavoro, quindi la velocità in se non cambia, possono influenzare solo un lieve ritardo iniziale.

Naturalmente, non l'ho detto prima, ma lo davo per scontato, per apprezzare eventuali differenze come prima cosa, una volta cambiato il dns devi "svuotare la cache DNS" del pc.

Sotto windows da command prompt comando "ipconfig /flushdns"  altrimenti una volta che l'indirizzo è risolto dal pc, questo se lo tiene in memoria per un certo tempo, quindi puoi impostare qualsiasi DNS, ma se il pc sa già l'IP non li va ad interrogare

?
Highlighted
Astronauta Iperconnesso

Rif.: TIM HUM DNS ALTERNATIVI?

Ho rifatto le prove ripulendo la cache con "ipconfig /flushdns" prima di ogni test.

Questa volta le ho fatte col notebook in LAN e sostanzialmente hanno confermato che la velocità non cambia tra il DNS di default e quelli alternativi.

Percui mi domando qual'è la convenienza di usare gli alternativi?

Sono più sicuri?

Inoltre conviene metterli nel router o nel SO Win10 nelle opzioni della scheda di rete alla configurazione del protocollo di rete IPV4?

 

Highlighted
Pilota dello Shuttle II livello

Rif.: TIM HUM DNS ALTERNATIVI?

Se non hai problemi di risoluzione, alcuni nella community hanno avuto problemi con alcuni siti, io ti consiglio di lasciare quelli di default (io non li ho toccati).

La sicurezza non centra nulla, il dns in se è un servizio abbastanza "stupido" fa semplicemente un'associazione nome-ip, poi sono tutti fra loro "collegati", vedi in caso l'argomento "propagazione dns" per capire come funzionano.

 

Se comunque li vuoi cambiare lo puoi fare a qualsiasi livello:

- router (ma solo se puoi, il tim hub mi sembra non lo permetta)

- dhcp, praticamente sempre sul router (se è quello che ti fa da dhcp) ma nell'apposita sezione dedicata alla lan servizio dhcp dove imposti gli indirizzi e gli altri parametri da dare alle device che si collegano alla rete

- singola device: hai controllo completo, nel senso che puoi per ogni singola device scegliere che dns usare, ma appunto ti tocca farlo sulla singola periferica, può essere scomodo.

 

Nota se lo fai sulla singola periferica, per farlo devi modificare le impostazioni della scheda di rete impostando degli ip per i DNS statici. Rimarranno sempre quelli, anche se poi colleghi la periferica ad un'altra rete.

Se lasci tutto in DHCP prendi il tuo cell o portatile, vai da un amico o in un hotel, ti colleghi alla rete e tutto funziona. Se metti paramentri manuali, quando cambi rete potrebbero non funzionare, anche se ti do per buono che se imposti i dns di google o altri pubblici funzioneranno ovunque, tienilo cmq a mente caso mai su altri reti qualcosa non ti funzionasse.

?

Visualizza soluzione nel messaggio originale

Highlighted
Astronauta Iperconnesso

Rif.: TIM HUM DNS ALTERNATIVI?

Trattazione esaustiva.

penso che li metterò nel dhcp.

Poi verifico con l'uso se c'è qualche problema.

Grazie

Unisciti alla Community

Le Star della Community

Comandante spaziale I livello
44
Guardiano della Galassia I livello
28
Pilota dello Shuttle II livello
27
Pilota dello Shuttle III livello
21
Guardiano della Galassia I livello
10
Comandante spaziale III livello
7