annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Cerca soluzioni, condividi esperienze, chiedi un consiglio alla Community TIM

×

Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

Highlighted
Pilota dello Shuttle II livello

Re: Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

Ulteriore funzionalità che non mi sembra sia implementata sui modem tim (almeno sul tim hub)... poter monitorare il "traffico" generato verso internet dalle singole device collegate sulla lan.

Una cosa del tipo ip interno ->ip esterno -> quantità di dati trasmessi/ricevuti 

 

Su firewall di altri produttori esiste e può essere un metodo comodo/veloce per capire se c'è qualche dispositivo interno che fa "traffico strano" e magari crea problemi di velocità di navigazione 

 

?
Highlighted
Astronauta II livello

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

Buongiorno,

sarebbe interessante poter inserire un Timer mediante il quale programmare la disattivazione delle reti WiFi durante particolari orari (es. durante la notte), e comunque comandabile facilmente dall'App.

Edit: altra funzionalità interessante, accedere mediante App in Remoto ad uno dei dispositivi connessi al Router. Ad es. accedere alla pagina config della stampante/repeater (ip del dispositivo) come se si fosse a Casa!

Highlighted
Astronauta II livello

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

Salve,

su TIM HUB, sarebbe possibile inserire:

- Risparmio energetico LED: fare in modo che solo il led "Infoled" rimanga acceso di colore verde se tutto è funzionante come da aspettative, mentre i restanti rimangano spenti (ossia ADSL/Fibra, Internet, WiFi 2.4 GHz, WiFi 5 GHz, WPS, Ethernet, Voce);

- Standby in range orario: permettere all'utente di impostare un orario di Standby nel quale il Modem si spegne e si disattiva il WiFi (es. dalle 2 alle 5 di mattina).

 

Grazie.

Highlighted
Astronauta I livello

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

È possibile utilizzare la modalita bridge anche con i nuovi TIM HUB per connessioni FTTH?

O in alternativa stabilire una connessione PPPoE da un modem in cascata?

Sia in caso di ONT esterno che in caso di ONT SPF integrato.

Highlighted
Astronauta I livello

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

SVINCOLATE IL NAT DAL DHCP! Specie nei tim hub!

Scritto in maiuscolo "apposta"!

Men che rookie!
Highlighted
Astronauta I livello

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

1. VPN server/client
2. port-forwarding basato su IP invece che su MAC address (attualmente con il mapping basato su MAC address sono tagliati fuori tutti i dispositivi connessi con Range Extender o Repeater WiFi in quanto vengono visti tutti con lo stesso MAC...)

Highlighted
Astronauta II livello

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM


@cristinagodino  ha scritto:

Buongiorno,

sarebbe interessante poter inserire un Timer mediante il quale programmare la disattivazione delle reti WiFi durante particolari orari (es. durante la notte), e comunque comandabile facilmente dall'App.

Edit: altra funzionalità interessante, accedere mediante App in Remoto ad uno dei dispositivi connessi al Router. Ad es. accedere alla pagina config della stampante/repeater (ip del dispositivo) come se si fosse a Casa!



@cristinagodino  ha scritto:

Buongiorno,

sarebbe interessante poter inserire un Timer mediante il quale programmare la disattivazione delle reti WiFi durante particolari orari (es. durante la notte), e comunque comandabile facilmente dall'App.

Edit: altra funzionalità interessante, accedere mediante App in Remoto ad uno dei dispositivi connessi al Router. Ad es. accedere alla pagina config della stampante/repeater (ip del dispositivo) come se si fosse a Casa!


hai gia questa possibilità leggi meglio l'interfaccia del modem,vedrai che trovi quello che cerchi ciao.

Highlighted
Astronauta Iperconnesso
Astronauta Iperconnesso

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM


@talos79  ha scritto:


2. port-forwarding basato su IP invece che su MAC address (attualmente con il mapping basato su MAC address sono tagliati fuori tutti i dispositivi connessi con Range Extender o Repeater WiFi in quanto vengono visti tutti con lo stesso MAC...)


In realtà dovrebbe esserci già questa possibilità, ma la voce credo sia tradotta male.

Dovrebbe essere la voce "Indirizzo IP remoto" che, a dispetto del significato, dovrebbe riferirsi all'ip locale alternativo al mac address. Infatti nel file di configurazione del firewall quella voce è indicata dal parametro dest_ip, che è ciò che vorresti tu, mentre l'ip remoto avrebbe come parametro src_ip.

 

Prova a verificare se funziona e facci sapere.

Highlighted
Astronauta I livello

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM


@DMJ  ha scritto:

@talos79  ha scritto:


2. port-forwarding basato su IP invece che su MAC address (attualmente con il mapping basato su MAC address sono tagliati fuori tutti i dispositivi connessi con Range Extender o Repeater WiFi in quanto vengono visti tutti con lo stesso MAC...)


In realtà dovrebbe esserci già questa possibilità, ma la voce credo sia tradotta male.

Dovrebbe essere la voce "Indirizzo IP remoto" che, a dispetto del significato, dovrebbe riferirsi all'ip locale alternativo al mac address. Infatti nel file di configurazione del firewall quella voce è indicata dal parametro dest_ip, che è ciò che vorresti tu, mentre l'ip remoto avrebbe come parametro src_ip.

 

Prova a verificare se funziona e facci sapere.


ciao @DMJ  ovviamente non funziona altrimenti non avrei richiesto tale funzionalità... sempre che tu nella risposta ti riferisca alla sezione relativa al port forwarding, perchè altrimenti quando citi la configurazione del firewall non riesco a trovare le voci che indichi. 

Highlighted
Astronauta Iperconnesso
Astronauta Iperconnesso

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

I parametri a cui mi riferisco sono le variabili utilizzate dal codice sorgente del router ed assegnate ai vari campi. Ed a quel campo è assegnato un nome variabile che è utilizzato proprio a quello scopo, ma è anche possibile che ci sia un bug.

Highlighted
Astronauta I livello

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM


@DMJ  ha scritto:

I parametri a cui mi riferisco sono le variabili utilizzate dal codice sorgente del router ed assegnate ai vari campi. Ed a quel campo è assegnato un nome variabile che è utilizzato proprio a quello scopo, ma è anche possibile che ci sia un bug.


ma parliamo sempre della sezione relativa al port-forwarding giusto? ti riepilogo i tentativi fatti:

- NAS collegato direttamente al TIM HUB: il port-forwarding funziona perfettamente (IP del NAS e mac address del NAS);

- se sposto il NAS dietro al repeater, nelle regole di port-forwarding vedo il mac address del repeater e "unknown" come indirizzo IP e non funziona niente;

- se creo la regola con il NAS connesso al repeater quando digito l'IP del NAS vedo associato il mac address del repeater e continua a non funzionare.

ho provato anche ad installare openwrt sul repeater utilizzando poi "relayd" per fare una sorta di bridge ma ottengo lo stesso identico comportamento, con in aggiunta il problema che la smart TV non vede più il DLNA del NAS...

domanda: ma il TIM HUB supporta il WDS??

 

Highlighted
Esploratore di Pianeti II livello

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

Il Tim Hub usa openWRT.

In una postazione avevo il Sercom COMBO (Smart Modem Sercom)  che per il port forwarding non accettava IP ma solo i MAC dei dispositivi che lui vedeva. Avendo un dispositivo (un relè wifi) dietro non uno ma ben 2 repeater (in realtà range extender, sono nella stessa subnet ma l'SSID è diverso) per raggiungerlo ho dovuto mettere su un vecchio AGPF con openWRT collegato al COMBO con inserita però la regola di port forwarding per arrivare al relè. La catena era Combo->AGPF->primo repeater->secondo repeater ->relè WiFi e funzionava ma i dati da trasmettere erano pochi.

Il COMBO è stato fulminato e lo hanno sostituito con un altro COMBO ma  Tecnicolor (Smart Modem Tecnicolor)che ha invece le regole di port forwarding dove c'è sia l'IP che il MAC e devo ancora vedere se posso saltare l'AGPF con openWRT.

Il WDS è un sistema comodo ma non più sviluppato visto che supporta WEP e non WPA, poi ci sono le soluzioni proprietarie che sono incompatibili fra marche diverse.

Meglio il WiFi mesh, sembra più promettente ma mi pare che nel TimHub non c'è ancora.

 

Highlighted
Astronauta Iperconnesso
Astronauta Iperconnesso

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

@talos79 

Sì, parliamo della sezione relativa al port-forwarding.

Non ho capito una cosa, ma nella prova " NAS collegato direttamente al TIM HUB" inserisci il MAC del NAS in MAC destinazione ed anche l'IP del NAS in Indirizzo IP remoto? A me permette di inserire l'uno o l'altro.

Highlighted
Astronauta I livello

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM


@DMJ  ha scritto:

@talos79 

Sì, parliamo della sezione relativa al port-forwarding.

Non ho capito una cosa, ma nella prova " NAS collegato direttamente al TIM HUB" inserisci il MAC del NAS in MAC destinazione ed anche l'IP del NAS in Indirizzo IP remoto? A me permette di inserire l'uno o l'altro.


@DMJ  no no, io inserisco sempre e solo l'IP (fisso) del NAS, il MAC ADDRESS "appare" automaticamente tra parentesi vicino l'IP nella lista che si apre. quando il nas è connesso direttamente il mac address corrispondente è corretto, quando invece il NAS è dietro il repeater appare il mac address del repeater... mi hai fatto venire in mente un possibile tentativo: provare ad inserire direttamente il mac address al posto dell'ip

Highlighted
Astronauta Iperconnesso
Astronauta Iperconnesso

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

Allora vedi che non hai fatto la prova che ti suggerivo più su?

Per verificare se sia possibile utilizzare l'IP al posto del MAC, visto che sul codice sorgente la relativa variabile è presente, devi mettere l'IP del NAS nel campo Indirizzo IP remoto, lasciando vuoto il campo MAC destinazione.

Verifica e, se così funziona, si può passare allo step successivo.

Highlighted
Astronauta I livello

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM


@DMJ  ha scritto:

Allora vedi che non hai fatto la prova che ti suggerivo più su?

Per verificare se sia possibile utilizzare l'IP al posto del MAC, visto che sul codice sorgente la relativa variabile è presente, devi mettere l'IP del NAS nel campo Indirizzo IP remoto, lasciando vuoto il campo MAC destinazione.

Verifica e, se così funziona, si può passare allo step successivo.


perdonami ma io ho fatto sempre e solo quello, cioè mettere l'IP del NAS nel capo indirizzo IP remoto; il campo MAC destinazione NON è modificabile da interfaccia grafica, viene solo visualizzato DOPO aver salvato la regola

Highlighted
Astronauta Iperconnesso
Astronauta Iperconnesso

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

Ho visto che hai postato anche in un altro forum. Continuiamo lì perché qui rischiamo di andare OT.

Highlighted
Cyborg

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

Perché nel Technicolor è assente la schedulazione WiFi e il risparmio energetico dei LED, quando i firmware di altri operatori li supportano senza problemi? È una mancanza veramente grave!
Highlighted
Astronauta Iperconnesso
Astronauta Iperconnesso

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

Esistono vari modelli di Technicolor forniti da Tim, ma immagino ti riferisca allo SMART MODEM TECHNICOLOR AGCOMBO TG789vac v2.

In effetti è assurdo che non abbiano abilitato la funzione di pianificazione in quel modello.
Di contro è uno dei pochi modelli in cui il server di stampa funziona.

Highlighted
Cyborg

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

Esattamente, proprio il TG789vac V2 che ho il "piacere" di utilizzare anche con Tiscali. In quest'ultimo caso il firmware è molto più completo e consente sia la schedulazione degli orari del WiFi che la possibilità di spegnere i LED. Già ha una copertura WiFi piuttosto scarsa, se poi lo si castra anche nel firmware... Sveglia TIM!!!
Highlighted
Osservatore delle Stelle I livello

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

Aggiornamento con protocollo SMB2 per modem Sercomm AGCOMBO .

Non si riescono a condividere in sicurezza gli storage USB.

Grazie

Saluti

Tag (3)
Highlighted
Community crew

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

Ciao @DLC59,

forse questa guida potrebbe esserti utile:  https://www.tim.it/prodotti/modem-e-networking/smart-modem-technicolor

Highlighted
Astronauta I livello

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

L'abilità di gestire manualmente quanta larghezza di banda viene dedicata a ogni dispositivo.

Highlighted
Astronauta II livello

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

Proposta per modem TIM HUB:

 

1) aggiornamento del DLNA per poter vedere i contenuti multimediali organizzati nelle rispettive cartelle (così come nell'HD collegato via USB al TIM HUB)

2) aggiornamento dei CODEC per visualizzazione dei nuovi formati video

 

Grazie anticipate!

Highlighted
Astronauta II livello

Rif.: Proposte e Suggerimenti per Modem TIM

Buongiorno, 

esprimo il mio pensiero, mi auspico non voglia essere inteso come presuntuoso o come intimidatorio e lungi da me voler offendere chiunque.

 

Secondo me, è in corso una autentica truffa da parte di Tim nei confronti degli utenti che acquistano il tim hub e spiego il motivo del mio pensiero. 5 euro di noleggio in 48 rate sono 240 euro, per una macchina che ne vale al fornitore neppure 25. Con metà budget ho la possibilità di avere un router molto più performante e flessibile oltre che completo sotto il punto di vista software ed hardware. Tralasciamo il discorso economico perchè qui si parla di reti, router e connessioni.

 

A mio avviso, che sono l ultimo arrivato nel mondo della rete ed ignorante, al livello da far venire in mente un nuovo appellativo anche al mitico Sgarbi, ho scoperto che esistono dei software per router che si chiamano DD-WRT

 

Questo firmware oltre che essere open source, con uno studio opportuno ed una comunità agguerrita nello sviluppo può far tremare le vene ai produttori privati, soddisfacendo ogni tipo di esigenza dei clienti di ogni fascia.

 

Nel web già circolano guide funzionanti per soppiantare il firmware originale del tim hub con uno più performante rispetto a quello originale. Per quale motivo questi utenti così competenti non possono essere ascoltati, invogliati, invitati a contribuire ad un progetto nazionale per il miglioramento di un servizio? Le community dei progetti open source sono sempre le migliori dove si ottengono risultati con minori costi. Immaginate quando bassa possa essere la soddisfazione del prodotto da parte degli abbonati per dover riscrivere e soppiantare il firmware originale, non è uno sforzo indifferente.

Posso permettermi di fare qualche esempio di open source:  debian slackware red hat arch. Red hat oltre a sviluppare software free (fedora) lo vende alle aziende e da quanto risulta ci fa pure dei gran bei guadagni.

 

Immaginiamo insieme un ambiente dove i tecnici Tim si confrontino con gli utenti per sviluppare il nuovo firmware dove ognuno apporta il suo contributo, migliora o semplicemente effettua un controllo. Un luogo dove si risolvano problemi e si discuta degli obiettivi prefissati e dei bug segnalati da correggere in modo più efficiente dei privati.

Basti fare una ricerca e vedere le community di sviluppatori come lavorano all unisono, i gruppi dove discutano più o meno animatamente per rasentare la perfezione, dove professionisti ed appassionati si incontrino. 

Immaginiamo poter dire: "ho dato il mio contributo per lo sviluppo", "ho risolto un problema che gli altri non riuscivano a venirne a capo" "ho trovato un bug e l ho segnalato per la sicurezza di tutti", coinvolgere gli utenti li rende oltre che partecipi in prima persona anche orgogliosi del proprio lavoro, e crea clienti affezionati.

 

Abbiamo le migliori menti al mondo, abbiamo un patrimonio culturale unico, una diversità di pensieri ed idee che gli altri ci invidiano, perché non approfittarne?

 

Tim secondo me dovrebbe fornire all utente un apparecchio tale da soddisfare sia l utonto che lo smanettone, con impostazioni basiche autoconfiguranti o se l utente preferisce, personalizzare ogni singolo elemento.

Noto con mio profondo rammarico che sia i ragazzi del DD-WRT che quelli del fritz si stanno facendo avanti e guadagnano buone fette di mercato, cosa vogliamo fare? Restare mummificati ed aspettare che ci rispolverino tra millenni?

 

Capisco che Tim è proprietaria di reti e fa la voce grossa nel mercato, il posto fisso è bello comodo e prendere lo stipendio il 27 facendo a gara con i colleghi a chi fa meno è meraviglioso. A fine giornata quando andate a dormire vi chiedete "oggi potevo fare meglio?

 

Se la risposta è si, è giunto il momento di fare qualcosa.

 

 

vivi senza fingere, ama senza dipendere
ascolta senza giudicare, parla senza offendere

Unisciti alla Community

Le Star della Community

Pilota dello Shuttle II livello
89
Guardiano della Galassia I livello
61
Comandante spaziale III livello
45
Comandante spaziale III livello
28
Astronauta Iperconnesso
15
TIM crew
13