annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Cerca soluzioni, condividi esperienze, chiedi un consiglio alla Community TIM

×

Grazie TIM...

luca_napoletano
Astronauta I livello

Grazie TIM...

sono contento della celerità del nuovo modem Tim- Hub H338x, vorrei ringraziare fin da ora, il 187 che sono sempre cortesi e gentili verso i loro clienti, la bravura dei tecnici nel risolvere le problematiche che si sono all'ora volta risolte cosa dire un sentite grazie a TIM

12 RISPOSTE 12
Pinella960
Pilota dello Shuttle II livello

Rif.: Grazie TIM...

@luca_napoletano che dire... anche Tim sa essere efficiente! E te lo dice uno che spesso e volentieri la critica! Sono felice per te.

renzoaliberti62
Pilota dello Shuttle I livello

Rif.: Grazie TIM...

buon giorno a te sono felice che sei stato esaudito per la tua richiesta alla assistenza del 187 ....sai io sono utente come te e dal 1985 che sono cliente Telecom quindi come tutte le compagnie ci sono problemi e disagi ma basta avere pazienza e perseveranza e su tutto sui riesce a risolvere senza fare tanta polvere ....ricordati che le linee di telefono sono tutte delle tim ...le altre sono linee affitto che da l a telecom ...bella testimonianza grazie buona giornata...

aliberti Renzo
SilviaL
Moderatore

Rif.: Grazie TIM...

@luca_napoletano 😊 la TIM è sempre al Top 

Silvia
luca_napoletano
Astronauta I livello

Rif.: Grazie TIM...

Buongiorno signora pinella sa la Tim forse e molto soddisfacente come gestore telefonico, visto che a mio modesto avviso e Grande Tim 

luca_napoletano
Astronauta I livello

Rif.: Grazie TIM...

Buongiorno Signor Enzo diciamo che la mia famiglia era già a suo tempo cliente Sip poi Telecom e oggi Tim ve passato un lustro di tempo, ma credo che oggi si sia migliorata la gestione dalla gestione linea fissa e sia quella mobile ad oggi un sentito grazie alla Tim mille grazie Tim

 

luca_napoletano
Astronauta I livello

Rif.: Grazie TIM...

pardon signor Renzo e non Enzo 

luca_napoletano
Astronauta I livello

Rif.: Grazie TIM...

Buongiorno signora Silvial, diciamo che la tecnologia e molto avanti come oggi ma la Tim e sempre un passo avanti e de un bene per noi clienti amanti di innovazione e di tecnologia molto efficiente la Tim 

renzoaliberti62
Pilota dello Shuttle I livello

Rif.: Grazie TIM...

la tim e sempre una azienda nel campo delle telecomunicazioni tutte le reti telefoniche sono loro infatti mi ricordo avevo fastweb alla epoca di anni fa e tutte le volte che avevo problemi dovevo passare sempre alla telecom molti dicono che non sono efficienti io dico che bisogna solo avere pazienza..e chiamare anche 4 5 volte al giorno poi dipende dagli operatori ma con perseveranza si riesce a trovare e a parlare con la persona giusta ....buona giornata a tutti voi 

aliberti Renzo
luca_napoletano
Astronauta I livello

Rif.: Grazie TIM...

Buona Sera diciamo che molti operatori devono sempre far capo alla Tim come logistica e impianti di cabine o cabinati dove fluisce tutto il sistema di copertura di linea fissa ed eventuali dispositivi associati ad essa, diciamo che la Tim con la nuova linea Fibra ( super Fibra diciamo che sia migliorata di parecchio la connessione internet, in vece di quella tradizionale ADSL). Credo che più andremo avanti e più vi sarà spazio ed nuovi strumentazioni e di altri dispositivi Che possono permettere a noi tutti di avere sempre nuove innovazioni Grazie A Tim

luca_napoletano
Astronauta I livello

Rif.: Grazie TIM...

Buongiorno diciamo che volte, i prodotti difettati devono essere sostituiti, non possono soddisfare le esigenze del cliente be diciamo che dopo svariati tentativi il prodotto mi e stato cambiato oggi posso dire che con il nuovo prodotto il modem in questione Tim-Hub + di nuova  generazione 

luca_napoletano
Astronauta I livello

Rif.: Grazie TIM...

Buongiorno, sono molto contento che la Tim sia la società fondatrice della comunicazione anno di nascita  1964 come SIP.

La storia del marchio Tim - Telecom

La storia della Telecom coincide in buona parte con quella delle telecomunicazioni italiane e con le aziende che l’hanno formata; queste ultime hanno svolto un ruolo chiave nel decollo e, poi, nello sviluppo del nostro sistema industriale ed economico. Anche se la prima telefonata fu effettuata a Milano nel 1877, solo quarant’anni più tardi si costituiranno società con interessi per la telefonia. Intanto, fu costituita nel 1899 una società elettrochimica a Pont Saint Martin (Aosta) che assumerà nel 1918 il nome SIP, acronimo di “Società Idroelettrica Piemonte”. All'epoca la società non possedeva un vero e proprio marchio inteso come un segno preciso e non modificabile; spesso la denominazione ufficiale era accompagnata da elementi simbolici come il segno della corrente elettrica, secondo il gusto del tempo. L'azienda, solo nel primo dopoguerra, diversificò la propria attività passando dal settore elettrico a quello telefonico conquistando posizioni egemoniche; la grande crisi finanziaria degli anni Trenta richiese un intervento di salvatggio da parte dell’IRI che comportò lo scorporo delle attività telefoniche della SIP e, nel 1933, la nascita della finanziaria del gruppo, la STET (Società Torinese Esercizi Telefonici). Quest’ultima assunse, nel 1957, il controllo delle 5 aziende telefoniche: STIPEL (Società telefonica interregionale piemontese e lombarda); TELVE (Società telefonica delle Venezie) per le tre Venezie; TIMO (Telefoni Italia medio orientale) per l’Italia centro est; TETI (Società telefonica tirrena) per la Liguria, Toscana, Lazio e Sardegna; SET (Società esercizi telefonici) per il Mezzogiorno continentale e la Sicilia. Nel 1964, durante il “miracolo economico” e con l’avvenuta nazionalizzazione del settore elettrico, giunse il momento per la fusione delle 5 società concessionarie del servizio telefonico nella SIP che mutò la denominazione in “SIP, Società italiana per l’esercizio telefonico”. Il primo marchio del 1964 era caratterizzato dalle lettere fortemente squadrate e dalla denominazione composta in Helvetica; questo marchio, per la verità, non era ufficializzato per cui convisse con altre libere interpretazioni fino al cambio del 1983. Il nuovo marchio era composto, come si evince dal documento di registrazione, “…da un tetragramma rosso ondulato visto in prospettiva che introduce la parola SIP in grigio disposta lateralmente”. Esso era la progressione e la sovrapposizione di tratti simili che esprimevano il concetto di comunicazione; questo marchio fu realizzato da Landor Associates ed esprimeva, in modo dinamico e moderno, la realtà tecnologica dell’azienda proiettata verso il futuro. Il riassetto del settore creò le condizioni per la costituzione nel 1994 di “Telecom Italia” quale unico gestore integrato dei servizi di telecomunicazioni in Italia mediante fusione delle società del gruppo IRI operanti nel settore (SIP, Italcable, Iritel, Telespazio e SIRM). Il marchio, disegnato dal dipartimento interno di comunicazione, ha conservato il segno grafico ed ha presentato il logotìpo composto in Helvetica. Nel 1995 c’è stata la creazione di TIM (Telecom Italia Mobile) il cui marchio fu disegnato da Area Strategic; nel 1998 il restyling è stato effettuato da Landor Associates con l’eliminazione della iniziale maiuscola e l’inserimento dell’acronimo nel tipico ovale della tastiera. Nei primi mesi del 2003 il marchio ha subìto un nuovo restyling, curato da Annamaria Testa e Paolo Rossetti: il carattere Meta al quale sono state apportate correzioni ottiche, un grigio più scuro e la trasformazione del tetragramma in trigramma. La rivisitazione di forma e colore, più che un cambiamento vero e proprio, ha caratterizzato la volontà di rinnovarsi e di migliorare la propria leggibilità senza voler modificare in modo radicale un marchio già affermato e conosciuto in tutto il mondo. Nel 2016 è stato presentato il nuovo marchio, frutto della fusione del know how di Telecom Italia e Tim in una nuova realtà commerciale, denominata “Tim”; un’operazione di sintesi che ha suggellato la convergenza fisso-mobile abilitata da Internet, dai nuovi device, dalla tecnologia e dalle piattaforme digitali. L’ideazione del marchio è stata realizzata in collaborazione con Interbrand; oltre a conservare i tre colori di base, è scomparso l’ovale consentendo al marchio di vivere libero. Le onde del tetragramma precedente sintetizzavano la trasmissione di un segnale analogico e, con l’avvento del digitale, sono state considerate obsolete; pertanto la sintesi ha portato alla realizzazione di un’icona di sole tre linee orizzontali nella quale, con opportuna sottrazione optical, si percepisce la lettera iniziale del logotìpo.

www.telecomitalia.it

 

 

SilviaL
Moderatore

Rif.: Grazie TIM...

😊🍾🍾🍾 @luca_napoletano 

Silvia

Unisciti alla Community

Le Star della Community

Pilota dello Shuttle III livello
88
Pilota dello Shuttle II livello
50
Esploratore di Pianeti III livello
48
Astronauta Iperconnesso
43
Esploratore di Pianeti III livello
25
Esploratore di Pianeti I livello
14

Utenti online